CONSULENZA PRIVACY
Martedì 23 Aprile 2024




Come possono essere trasmesse le segnalazioni secondo il Decreto Whistleblowing – D.lgs. 24/2023?

Come possono essere trasmesse le segnalazioni secondo il Decreto Whistleblowing – D.lgs. 24/2023?

whistleblowing-2-10-1024x1024

Le segnalazioni possono essere trasmesse per mezzo di:

  1. canali di segnalazione interna, implementati dagli enti del settore privato o dalle amministrazioni pubbliche;
  2. canale di segnalazione esterna, attivato dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC);
  3. divulgazioni pubbliche, tramite i mass media.

Nel settore privato, l’obbligo di attivare canali di segnalazione, adottare procedure per l’effettuazione e la gestione delle segnalazioni, e assicurare le misure di tutela si applica agli enti privati (incluse le società) che:

  1. nell’ultimo anno, hanno impiegato la media di almeno 50 lavoratori subordinati con contratti di lavoro a tempo indeterminato o determinato, a prescindere dal settore di appartenenza;
  1. hanno adottato un modello organizzativo ai sensi del D. Lgs. 231/2001 (“Modelli 231”), a prescindere dal numero dei dipendenti impiegati e dal settore di appartenenza;
  1. rientrano nell’ambito di applicazione degli atti dell’Unione Europea – elencati nell’allegato al Decreto.

Chiedi una consulenza a MODI chiamando al 800300333. Sempre disponibili i consulenti per una chiamata conoscitiva e per individuare le eventuali aree di miglioramento. I consulenti aiutano le aziende ad adeguarsi al Decreto Whistleblowing D.Lgs. 24/2023.

Related Posts